In offerta!

Una scheggia di tristezza purissima

18,55

Simona Matraxia

Ha conseguito una laurea in Scienze della Comu-nicazione e un titolo magistrale in Linguistica. Finiti gli studi, ha gestito una libreria indipendente e attualmente è impiegata presso il rettorato dell’Università del Piemonte Orientale.
Con “Anonimo”, romanzo di formazione ad ambientazione storica, ha ricevuto una segnalazione alla XXX edizione del Premio Calvino. Nel 2018 ha vinto il Premio Fogazzaro  con il racconto breve “Lieder ohne Worte – Romanze senza parole”. Nel 2021 si è classificata seconda al premio Gran Giallo Città di  Cattolica con il racconto “Un fatto terribile”.

COD: 978-88-9291-069-0 Categorie: , ,

Descrizione

di Simona Matraxia

Londra, 1959. L’inverno è iniziato male per Craig Thorne, ispettore della polizia di Bedford, impegnato senza troppo successo a rifarsi una vita nella capitale.
È un’alba gelida di inizio dicembre quando gli viene affidata la sua prima indagine in quella città ancora sconosciuta: un atelier e una statua di marmo con le fattezze di una violinista che, però, con quel cadavere tra le braccia, assomiglia alla grottesca riproduzione di una Pietà.
Le ipotesi dell’ispettore finiscono sempre per sbriciolarsi, fino a quando l’indagine, in un susseguirsi di colpi di scena, comincia a sprofondare nel passato della vittima.
Ma mentre cerca di sciogliere questa inestricabile sciarada, Thorne, tra nuovi colleghi invadenti, quartetti di Brahms e un’amicizia spigolosa, deve avere anche il tempo, tra la sera e la notte, di affrontare i propri fantasmi.

pag. 480

€ 19,50

ISBN 978-88-9291-069-0

Informazioni aggiuntive

Peso 650 g
Dimensioni 21 × 15 × 2,5 cm
Anno di pubblicazione

2022

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Una scheggia di tristezza purissima”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.