In offerta!

Corrispondenze 2

0 out of 5

11,40

Per la seconda volta uno psicoanalista, Omar Fassio, e uno scrittore, Massimo Tallone, conversano per iscritto. Anche questa volta il tema è alto: pensare all’esperienza umana come a una sequenza di eventi che, nel bene o nel male, fornisce materiale psichico per procedere in un cammino di miglioramento incessante. Il metodo, collaudato, è quello della domanda che sospende giudizi e frena le risposte, che propone riflessioni e suggerisce snodi. Gli autori si passano la palla toccando ora i classici del romanzo di formazione, ora i casi di ordinaria vita quotidiana. La conversazione non cede mai alle lusinghe dell’assertività, non inclina mai alla solennità del saggio, ma si mantiene sui toni leggeri e al tempo stesso compositi di uno scambio che chiede, di un pensiero che cerca. I capitoli saltellano come sassi che, lanciati con abilità, sfiorano la superficie dell’acqua alzando onde varie e diverse intorno alla possibilità di guarire dal male di crescere, per esempio, quando si parla dell’adolescenza, e di portare con orgoglio le cicatrici, più in generale. Il sottotitolo esprime al meglio la forma dell’opera, la conversazione, con le sue plastiche regole di brevità, e annuncia senza possibilità di errore la materia trattata, sintetizzabile con il titolo del celebre carboncino di Goya: Sto ancora imparando.

Sku: 9788892911932 Categories: Anno, Best seller, Libro, Novità

Descrizione

di Omar Fassio e Massimo Tallone
Omar Fassio, torinese, 1976. É psicologo, psicoterapeuta, dottore di ricerca in Psicologia Clinica e delle Relazioni Interpersonali e psicoanalista (Società Psicoanalitica Italiana). Nel triennio 2020-2022 ha affiancato la libera professione all’attività di Giudice Onorario al Tribunale per i Minori di Torino (2020-22). È stato docente a contratto per alcuni atenei italiani (Chieti, Torino, Bergamo). Negli anni ha condotto diverse ricerche e pubblicazioni scientifiche su temi inerenti lo sviluppo, le motivazioni e le emozioni. In ambito narrativo ha pubblicato i romanzi Tracce di vita (Edizioni Eve, 2016), Quattro con. La medaglia d’oro dell’anima (Astro edizioni, 2018) e Il melo gramo (Golem edizioni, 2022).
Massimo Tallone, 1956, scrittore e saggista torinese, ha pubblicato con Fratelli Frilli Editori, con UTET, con edizioni E/O, con Buendia Books, con GOLEM edizioni, fra cui Lezioni di lusso e immor(t)alità (2022), con Edizioni del Capricorno, fra cui La ragazza del Bristol (2023). Opere pubblicate per Edizioni del Capricorno e Golem sono uscite anche in edicola come supplemento a La Stampa. È cofondatore del collettivo di giallisti Torinoir.
La coppia composta da Omar, psicoanalista, e Massimo, scrittore, è nata con il progetto di scrittura, promosso dall’Ordine degli psicologi del Piemonte, che li ha coinvolti come conduttori e come curatori della raccolta di racconti S-tralci di vita (Golem edizioni), oltre che in successive edizioni riservate ad altri ordini professionali del Piemonte.

    

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “Corrispondenze 2”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *